E’ tempo di Roadshow per la Ludoteca del Registro .it

La Ludoteca del Registro .it in giro per l’Italia per festeggiare i trent’anni dalla nascita del primo nome .it!In questa occasione, la Ludoteca intende scoprire, insieme ai piccoli internauti, il funzionamento, le problematiche e le opportunità connesse al mondo di Internet.
Il Roadshow attraverserà l’Italia, da Nord a Sud, con un percorso previsto di 4 tappe.

La città che ha dato il via a questo progetto itinerante è stata Torino, il 2 marzo. Tanti i piccoli internauti (74 bambini della scuola primaria ‘Vittorino da Feltre’) che hanno partecipato alla sessione mattutina (3 ore di attività!) di giochi, cartoni e cruciverba sulla Rete. Relatori d’eccezione al panel sessione pomeridiana, rivolta a docenti e genitori sul rapporto tra i più giovani e il mondo digitale, con il sociologo Giovanni Boccia Artieri, la ricercatrice Eleonora Pantò, la psicologa Ersilia Menesini e l'esperto di sicurezza Giuseppe Augiero.

.itContest, il nuovo concorso per le scuole, a cui potranno partecipare i bambini di tutte le classi della scuola primaria e i ragazzi della prima classe della scuola secondaria di primo grado. Gli studenti dovranno produrre un elaborato che tratti di nomi .it, identità digitale, presenza in Rete, valorizzazione del "Made in Italy” attraverso il .it e tutti i cambiamenti che Internet ha portato nella nostra vita.
Per festeggiare il trentennale del Registro .it, .itContest donerà mille euro alla scuola dei vincitori, per l’acquisto di materiale didattico-tecnologico.Le prossime tappe previste saranno il 23 marzo a Udine, il 20 aprile a Pescara e il 4 maggio a Lecce.


L’evento prevede, per ogni tappa, un programma ben preciso: la mattina il laboratorio dedicato ai bambini delle primarie; mentre il pomeriggio sarà dedicato agli adulti, con un workshop sulle possibili applicazioni didattiche dell’app Internetopoli e un panel indirizzato a docenti e genitori. Il tema centrale del panel sarà il rapporto dei bambini con il digitale, sia come gioco che come strumento didattico. Per ogni tappa ci sarà un’ospite con un ‘keynote speech’ sul rapporto tra digitale, nuove generazioni e scuola.
A Udine, al panel hanno confermato la loro partecipazione ospiti d’eccezione, come: Simone Puksic (Presidente Insiel S.p.A.) con un Keynote speech su "Il digitale è il nostro futuro; i ragazzi e le ragazze di oggi sono già gli autori del cambiamento”; Oriana Cok (Thinker, manager e imprenditrice di Gruppo Pragma e Intoote, in Area Science Park a Trieste) con "Costruire ponti e abbattere muri: la teoria delle correnti e dei vasi comunicanti per la riduzione del digital divide”; Giacomo Trevisan (Associazione M.E.C.); con "Cyberbullismo e comportamenti a rischio on-line: strategie di prevenzione e intervento su scala regionale”.
Saranno sempre ospiti fissi, invece, Ersilia Menesini del dipartimento di Scienze della formazione dell’Università di Firenze e Giuseppe Augiero, esperto di sicurezza del Cnr di Pisa.

Il ‘Roadshow’ si concluderà il 18 maggio con una festa finale a Pisa, nell’Area della Ricerca del Cnr.