edu.it: le scuole italiane hanno una nuova identità in Rete

logo edu.it

 

 

 

 

Dal 20 settembre 2018 tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado pubbliche e paritarie potranno registrare il loro nome a dominio edu.it Come è noto Agid ha stabilito (det. n.36 del 12 febbraio 2018) che l'SLD (acronimo di Second Level Domain) gov.it è destinato alle sole amministrazioni centrali dello Stato e che le scuole pubbliche e paritarie italiane potranno registrare il loro nome a dominio nel nuovo SLD edu.it (circolare del Miur prot. 0000544 del 9 marzo 2018).

La realizzazione tecnica del nuovo SLD edu.it è stata affidata al Registro .it e tutte le informazioni per la registrazione, il Regolamento e le Linee Guida tecniche sono disponibili nella nuova sezione dedicata del sito del Registro.

 

Per favorire il più possibile la migrazione di tutti i nomi registrati dalle scuole da gov.it a edu.it. per la durata di un anno (dal 20 settembre 2018 al 19 ottobre 2019) i nomi a dominio delle scuole che avevano già registrato il loro nome con estensione gov.it sono stati riservati nell’SLD edu.it.

Provvedendo tempestivamente alla registrazione, si potrà quindi mantenere lo stesso terzo livello del nome (es. il liceomanzoni.gov.it può diventare liceomanzoni.edu.it). Dal 20 ottobre 2019 i nomi non ancora registrati torneranno ad essere disponibili e saranno assegnati secondo l’ordine cronologico di arrivo delle richieste.

Dal 20 settembre 2018 al 19 settembre 2019 il Registro .it NON addebiterà al Registrar il costo per la registrazione dei nomi a dominio edu.it.