Il Registro è l’anagrafe dei domini Internet .it, la targa Internet dell’Italia. Soltanto qui è possibile chiedere, modificare o cancellare uno o più domini .it.

Nel dicembre del 1987, Iana (Internet Assigned Numbers Authority) ha assegnato la gestione del .it al Consiglio Nazionale delle Ricerche freccia (Cnr) in virtù delle competenze tecniche e scientifiche maturate dai suoi ricercatori, tra i primi in Europa ad adottare il protocollo Ip. E' nato cosi il Registro .it, che oggi ha sede all’Istituto di Informatica e Telematica freccia del Cnr di Pisa.

Su richiesta degli utenti, il Registro associa gli indirizzi numerici necessari per muoversi in rete (lunghi e difficili da memorizzare) a un nome

Per la registrazione ed il mantenimento di un dominio .it, il Registro chiede i dati relativi al Registrante e li raccoglie tramite i Registrar freccia. I dati sono memorizzati in un database (Data Base dei Nomi Assegnati, Dbna), che contiene tutte le informazioni relative ai nomi a dominio registrati. Il Dbna può essere consultato tramite questo sito grazie al servizio chiamato Whois freccia.

Vai a contatti freccia2

Organigramma

Responsabile del Registro è il Direttore freccia dell'Istituto di Informatica e Telematica freccia del Cnr freccia (Iit-Cnr), che si avvale del Comitato di Gestione per il coordinamento delle varie attività e del Comitato di Indirizzo per la formulazione del Regolamento di assegnazione e mantenimento dei nomi a dominio.

Organigramma Registro .it

Comitato di gestione

Il Comitato di Gestione è costituito dai responsabili delle cinque Unità nelle quali è organizzato il Registro. Ha il compito di supportare il Direttore nell'organizzazione del lavoro e del personale e nella gestione amministrativa e finanziaria, sia per l'utilizzo di risorse dello Iit freccia che per quelle rese disponibili da soggetti esterni. Nello specifico:

  • valuta l'acquisizione di nuovi collaboratori e risorse strumentali
  • esamina le proposte di nuovi corsi di formazione avanzate dai responsabili
  • esprime un parere sull'organizzazione degli eventi
  • esamina i bilanci preventivi ed i conti consuntivi derivanti dai contratti del Registro
  • individua l'indirizzo per l'attività dell'anno successivo e predispone una possibile linea di condotta in relazione a eventuali nuovi assetti
  • definisce ed aggiorna il piano di lavoro annuale del Registro

Unità

Il Registro è organizzato in cinque Unità:

Unità Operazioni: cura la definizione delle procedure tecniche di registrazione, le attività legate a tutte le operazioni sui domini .it e il relativo servizio di helpdesk per i Registrar e gli utenti finali.
Responsabile: Daniele Vannozzi

Unità Sistemi e Sviluppo Tecnologico: ha tra i suoi compiti il coordinamento nella progettazione e sviluppo di sistemi di registrazione di nomi a dominio e di strumenti tecnologicamente innovativi che siano di ausilio alla gestione del Registro .it; la loro effettiva implementazione e realizzazione; la gestione, lo sviluppo e il monitoraggio della rete del Registro e dei suoi apparati, dei servizi erogati ai Registrar (Dns, Whois, server Epp, Web, posta elettronica, centralino telefonico, ecc.); l’erogazione di un servizio di helpdesk tecnico ai Registrar e all'utenza Internet in generale. Svolge, inoltre, attività di formazione tecnica al personale del Registro e ai Registrar.
Responsabile: Maurizio Martinelli

Unità Relazioni Esterne, Media e Comunicazionesi occupa delle attività di comunicazione esterna e marketing; organizza corsi di formazione ed eventi per Registrar; svolge la funzione di Ufficio Stampa; gestisce il servizio di helpdesk rivolto ai Registrar (per informazioni di carattere generale).
Responsabile: Anna Vaccarelli

Unità Contestazioni ed aspetti legali: gestisce le attività relative a tutte le problematiche di natura legale sui domini .it (contestazioni, accesso agli atti, ecc.)
Responsabile: Valentina Amenta

Unità Relazioni internazionali: ha il compito di seguire le relazioni con le organizzazioni internazionali con le quali il Registro interagisce per confrontare le proprie esperienze con gli altri ccTLD e sviluppare l’utilizzo di best practice. Le principali organizzazioni cui il Registro prende periodicamente parte sono: - ICANN (Internet Corporation for assigned Names and Numbers); - RIPE (Réseaux IP Européennes); - CENTR (Council of  European National Top Level Domain Registries).
Responsabile: Domenico Laforenza

Comitato di indirizzo

Il Comitato di Indirizzo del Registro è un organo consultivo del Registro ed esprime pareri con la finalità del miglior funzionamento del servizio inerente la registrazione dei nomi a dominio, alla luce dei principi di equità, trasparenza, pari accessibilità al servizio, diritti dei terzi e dei consumatori.

I rappresentanti dei Registrar nel Comitato di Indirizzo del Registro sono eletti tramite un sistema di votazione elettronico, nel rispetto del Regolamento per l’elezione dei rappresentanti dei Registrar nel CIR scarica

Il Comitato, in carica per due anni, opera attraverso un proprio Regolamento scarica ed è così composto:

Presidente
Simone Ferracuti – Membro in rappresentanza dell’Associazioni degli operatori del settore AssoDN

Segretario
Enzo Puliatti – Membro designato di Internet Society Italia (Isoc)

Membri della commissione

  • Gabriella Calderisi – Membro designato dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid)
  • Gianni Cavinato - Membro designato dal Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU)
  • Arturo D'Antonio - Membro designato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica
  • Rita Forsi – Membro designato dal Ministero dello Sviluppo Economico 
  • Maurizio Martinelli - Membro designato dal Registro .it
  • Donato Molino – Membro in rappresentanza dell’Associazione degli operatori del settore AssoTLD
  • Antonio Nati – Membro eletto in rappresentanza dei Registrar
  • Rita Rossi - Membro designato dal Registro .it
  • Luciano Talarico - Membro eletto in rappresentanza dei Registrar
  • Enzo Valente - Membro designato dal Consortium GARR

Leggi i Verbali del Comitato di Indirizzo freccia

Certificazione ISO9001

Il Registro ha ottenuto la certificazione nel 2004. Le linee guida e gli obiettivi del sistema qualità sono stati in questi anni ridefiniti in base ai cambiamenti strutturali e operativi che hanno interessato il Registro in modo da ottimizzare le procedure.