ABCD è un software didattico open source gratuito, creato per facilitare l’apprendimento di bambini che soffrono del Disturbo dello spettro autistico (DSA), già sperimentato in alcune scuole della provincia di Lucca. La sperimentazione, durata un intero anno scolastico, ha portato a rimarchevoli miglioramenti nella comunicazione e nella socializzazione dei bambini. Il progetto nasce dall’idea che i bambini autistici sono spesso incuriositi dalla tecnologia che risulta per loro rassicurante, visto che restituisce risposte ripetibili e univoche.

Il progetto prevede una serie di moduli didattici conformi alla metodologia ABA (Applied Behavior Analysis) fruibili via Web mediante computer (tutor) e tablet (bimbo).

Gli strumenti didattici messi a disposizione sono di due tipi:

  • moduli didattici di base, che applicano i principi della metodologia educativa ABA, fruibili mediante computer e combinabili in sequenze più complesse, in accordo alle abilità e alle esigenze del bambino;
  • strumenti software per il monitoraggio del grado di apprendimento dei bambini che consentono una eventuale riorganizzazione degli obiettivi didattici da parte dei tutor/genitori, attraverso interfacce utente semplici da usare.

Gli esercizi sono automaticamente registrati e tramite l’utilizzo di uno strumento di analisi dati integrato è possibile monitorare i progressi degli alunni e mettere a punto una strategia di apprendimento più mirata ed efficace.

ABCD SW ha vinto il Microsoft Accessibility Challenge alla ACM W4A Conference on Web Accessibility nell’Aprile 2012  e un premio all’evento DonnaèWeb, offerto dall’Agenzia GAG (Dicembre 2012).

Per saperne di più http://abcd.iit.cnr.it

Vedi altri progetti