11.03.2021

La pandemia ha influito fortemente sulle nostre vite, ha cambiato abitudini e stili di vita, ma non solo, ci ha costretti anche, in misura sempre maggiore, a digitare sulla tastiera i nomi legati al virus. A tal proposito, un articolo del Sole24ore, mette in evidenza numeri, nomi e classifiche dei dati forniti dall’”Osservatorio domini Covid-19” del Registro.it.

Anche il Web, dunque, ha sentito l’impatto dell’ondata epidemica con l’aumento delle registrazioni di una specifica categoria di domini: sono per l’esattezza 6.615 i siti .it che richiamano il Sars-Cov2 nel nome e rappresentano il totale dei domini registrati su questo tema nel 2020.

A censire questa categoria di nomi è stato l’”Osservatorio domini Covid-19” del Registro .it, che al primo posto della top 5 posiziona “covid” (con 1.369 occorrenze), seguito da “mask” (956), “covid19” (873), “coronavirus” (735) e “mascherine” (640). Al contrario, nella top 5 dei cinque termini più ricorrenti nelle pagine web dei siti monitorati troviamo “mascherine” (con 20.116 occorrenze), “mascherina” (15.742), “coronavirus” (13.563), “covid-19” (10.429) e “virus” (8.956).

Il primato della registrazione dei domini .it legati al virus lo detengono la Lombardia (1.514 siti Covid) e il Lazio (906), primato regionale che si riflette anche sul primato provinciale con Milano e Roma.

NEWS CORRELATE